procedimento per mmf

Author: debby76 // Category:










ciao a tutte e perdonate la mia latitanza sia sui vostri blog che sul mio....purtroppo in questo periodo ho pochissimo tempo....tra il negozio e i tornei di calcio estivi torno a casa a mezzanotte esausta ....spero solo che fanno presto ad attaccare la linea internet in negozio cosi ho molto piu tempo da dedicare al pc :))

oggi vi posto il procedimento passo passo per preparare il mmf visto che molte mie amiche mi hanno chiesto la ricetta....poi a breve vi postero la torta decorata da mio marito.....praticamente bruttina....pero per farlo contento la pubblico...lui era cosi entusiasta!!!:)))) cmq era comunque molto buona....e poi non e da tutti decorare una torta sopratutto per mio marito....,)

Ricetta per il MMF - MarshmallowFondant150 g di Marshmallow
330 g di zucchero a velo

La ricetta l’ho trovata sul sito internet kunst am kuchen.de.



Prendete le caramelle Marshmallow le ponete in un recipiente aggiungendo ca 3 cucchiai di acqua. Fate scogliere le caramelle a bagnomaria.
Sciolte le caramelle aggiungete fuori dal fuoco ca. 125 g di zucchero a velo e mescolata il composto
Sul piano di lavoro intanto mettete altro zucchero a velo,

sullo zucchero versate poi il composto di caramelle sciolte e ricoprite le caramelle sciolte con dell’altro zucchero a velo
Infarinativi per bene le mani con dello zucchero a velo oppure con poco olio.
Iniziate a lavorare piano piano le caramelle sciolte…avendo messo anche lo zucchero sopra le caramelle sciolte non entrerete quasi mai in contatto con queste.
Quando le caramelle avranno assorbito buona parte dello zucchero iniziate a lavorare bene la pasta di Marshmallow (come fosse la pasta per il pane).
Come potete vedere alla fine del lavoro le mani restano belle pulite. Formate una palla, avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e riponete in credenza per il riposo di 24 ore.
In tutto (compreso il tempo per sciogliere le caramelle a bagnomaria) ci ho messo ca. 20 minuti.
importante.......


IMPORTANTE


- la pasta MMF non va fatta riposare in frigo ma in credenza
- è importante fare riposare la pasta MMF, se non 24 ore, almeno qualche oretta, possono bastare anche 12 ore
- la pasta MMF avvolta bene nella pellicola puó durare anche piú di due mesi
- sono preferibili le caramelle lisce a quelle con zucchero in superficie in quanto rende la pasta piú dura
- usate lo zucchero a velo acquistato, meglio non usare quello fatto in casa, perché quello acquistato contiene degli amidi che permettono di lavorare bene la pasta zucchero
- si puó usare zucchero a velo di qualsiasi marca, per questa pasta zucchero ho usato quello della PaneAngeli, ma é un caso, solitamente uso quello della Lidl
- la quantitá di zucchero a velo necessaria dipendete dal tipo di caramelle Marshmallow acquistate, 330 g è la media, alcune caramelle richiedono piú zucchero a velo altre addirittura meno, aggiungete zucchero fino che la pasta vi risulta bella morbida e non piú tanto appiccicosa
- dopo un pó di tempo la pasta MMF puó diventare dura, per renderla morbida e lavorabile potete metterla per qualche secondo nel microonde oppure per qualche minuto nel forno caldo. Altrimenti basta lavorarla tra le mani e questa ritorna morbida. Anche colorandola con i colori dopo il riposo si aiuta la pasta a ritornare morbida
- le decorazioni fatte con il MMF potete conservarle anche per parecchio tempo ben chiuse in una scatola di latta (in credenza)
- per assemblare le varie parti delle decorazioni potete usare dell’acqua anche se personalmente non mi è mai servita, dal momento che la pasta MMF si assembla molto facilmente
- sulle torte i soggetti si fissano con ghiaccia densa, cioccolato fuso o bagnando leggermente la base del soggetto con dell’acqua
- la pasta MMF potete colorarla preferibilmente con coloranti in pasta (che si vendono solo nei negozi per pasticceria e decorazione torte), vanno bene anche i coloranti liquidi, ma solitamente con questi ultimi i colori rimangono piú "sbiaditi" e per avere dei colori decisi (p.es. il rosso) bisogna aggiungere parecchio colorante
- se fate il MMF per ricoprire una torta potete aggiungere un pó di colorante quando sciogliete le caramelle, altrimenti aggiungete il colore quando fate le decorazioni
- la torta ricoperta di MMF poteta tranquillamente metterla in frigo, la copertura non diventa dura ma rimane bella morbida e si taglia bene
- la copertura di MMF non é dolcissima ne stucchevole (ovviamente poi dipende dai gusti personali). lo strato che ricopre la torta é molto fino pertanto non appensantisce la torta
- tutte le decorazioni fatte con Marshmallow sono commestibili
- per stendere il fondente aiutatevi con zucchero a velo (o in alternativa amido di mais), quello che rimane sul MMF si puó togliere facilmente con un pennello

polpette di tonno

Author: debby76 // Category:


queste sono le mie polpettine di tonno semplicissimi da fare....e piacciono tanto a grandi e piccini....accompagnati con un po di maionese sono ancora piu buone .))
ingredienti
2 scatolette di tonno piccoline
400 grammi di pane secco
prezzemolo
un pezzettino di cipolla tagliata piccolissima
sale e pepe quanto basta
100 grammi di grana grattuggiato
un uovo
scolate il tonno dall oliom per bene e mettetelo in una ciotola,ammollate il pane nell acqua strizzatelo bene e aggiungete al tonno insieme al resto degli ingredienti procedete come per delle normali polpette di carne.....friggete con un filo di olio in una padella antiaderente e servire caldo.....un bacione a tutte le cuochine che passano di qui!!

pizzette philadelfia

Author: debby76 // Category:



questa ricetta salata e tra le mie prefrite nei vari blog ci sono diverse ricette di queste pizzette....io ho seguito la ricetta della dolce francy del blog "nel cuore dei sapori"....sono veloci da fare e con quel gusto in piu dato dal formaggio.....insomma diverse dalle altri pizzette e speciali per un bel aperitivo ,))
Ingredienti:
200g farina 00
200g philadelphia
40g di burro
sale q.b.
passata di pomodoro
mozzarella per pizza
origano

Ingredienti:
160 g di farina 00
160g philadelphia
32g di burro
sale q.b.
passata di pomodoro
mozzarella per pizza
origano
Ingredienti:
240 g di farina 00
240g philadelphia
48g di burro sale q.b.
passata di pomodoro
mozzarella per pizza
origano
Procedimento:
Impastate tutto con il mixer alla massima velocità(non ho il mixer quindi ho impastato nell’impastatrice fino ad ottenere un composto farinoso portare sulla spianatoia e lavorato con le mani) fino a che non diventa un panino, avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo per un quarto d'ora: il tempo di scaldare il forno, salare leggermente la passata e tagliare la mozzarella a dadini.Stendere l'impasto, ricavare dei cerchi; mettere al centro la passata come fosse un rosso d'uovo, cospargere con un po’ di origano e infine la mozzarella
Infornare a 200° per 15 minuti. Quando sono dorate uscire dal forno e servire in tavola.